fbpx

2021: l’anno dell’IoT

IoT Blog

Oggi, sul blog di Meteca, ti raccontiamo di come il 2021 sarà l’anno in cui l’IoT (Internet of Things) verrà definitivamente consacrato come una delle innovazioni di cui non potremo più fare a meno. A supporto del nostro articolo, un blogpost letto sul sito 01net.it.

Secondo uno studio condotto da Verified Market Research, il valore di mercato dell’IoT sta conoscendo una crescita senza precedenti: dai 212,1 miliardi di dollari del 2018, si stima che arriverà a sfiorare la quota record di 1,3 migliaia di miliardi di dollari nel 2026.

A questi dati incredibili si aggiunge una ricerca di Sequitur Labs, azienda focalizzata sulla sicurezza dei dispositivi embedded, che consacra l’anno appena iniziato come quello in cui assisteremo ad un vero e proprio boom di smart devices grazie soprattutto al potenziamento dell’IoT. E per boom non si intende solo un maggiore utilizzo di devices intelligenti, ma anche un’effettiva produzione di nuovi dispositivi – la cui comparsa sul mercato farà partire tantissimi nuovi progetti legati al mondo dell’IoT.

Il 2020 ha visto tanti progetti naufragare a causa di problemi di gestione remota; tuttavia, il nuovo anno appena iniziato si prospetta ricco di novità. Gli esperti di Sequitur Labs, pur riconoscendo la difficoltà di alcuni progetti e una scarsità di competenze nel settore, credono che il 2021 sarà l’anno in cui, grazie a nuove implementazioni e funzionalità aggiunte ai dispositivi, il trend cambierà e vedremo una crescita esponenziale di progetti IoT di successo.

Ma quali sono gli aspetti su cui gli esperti si concentreranno per invertire le tendenze e potenziare il mondo dell’IoT? Secondo Sequitur Labs, ecco i principali.

  1. Potenziamento della gestione e del controllo dei dispositivi IoT a distanza. Come sappiamo, moltissime persone hanno iniziato a lavorare da casa durante la pandemia. Per molte aziende, quindi, è stato necessario monitorare da lontano dispositivi industriali, perlopiù connessi. Quest’anno, probabilmente, ci si soffermerà ancora di più sulle reti e sugli aspetti che riguardano la sicurezza, gli aggiornamenti, la memorizzazione dei dati e il ripristino del sistema.
  2. Maggiore integrazione del cloud.
  3. IoT nei dispositivi medici. I dispositivi medici dotati di IoT e monitorabili a distanza stanno aumentando sempre di più e il loro utilizzo potrebbe cambiare il mondo della sanità come lo conosciamo: costi di gestione sensibilmente diminuiti, numero di ricoveri in discesa sono solo alcuni dei risultati incoraggianti ottenuti finora.

Un device malfunzionante o compromesso è un problema sotto molti punti di vista: i dati sensibili dei pazienti sono in pericolo, un attacco informatico è dietro l’angolo. La sicurezza è uno degli aspetti da migliorare ma, in generale, ci sarà un occhio di riguardo per tutte le soluzioni purpose-based del settore.

1. Enhancing remote management and control of IoT devices.

As we know, a lot of people have started working from home during the pandemic. For many companies, therefore, it was necessary to have remote monitoring of industrial devices, mostly connected. This year, it is likely that more attention will be paid to networks and to security issues, updates, data storage and system recovery.

2. Greater cloud integration.
3. IoT in medical devices.

Remotely monitored medical devices equipped with IoT are ever-increasing and their use could change the world of healthcare as we know it: significantly reduced management costs and falling admission rates are just some of the encouraging results so far. A malfunctioning or compromised device is a problem from many points of view: patients’ sensitive data is in danger; a cyber attack is just around the corner. Safely is one of the aspects to be improved but, in general, there will be a particular focus for all purpose-based solutions in the industry.

Cosa ne pensi di questo articolo? Per saperne di più e per scoprire le proposte di Meteca, non esitare a contattarci.