Chi siamo?

Briki MBC module powered by Meteca

Qualche giorno fa, su queste pagine, abbiamo fatto una breve introduzione sul mondo dell’IOT e sulle sue molteplici modalità di utilizzo. Oggi vi parliamo di Meteca, un’azienda che da alcuni anni ha investito nella ricerca e nell’innovazione nel campo dell’”Internet delle cose”. Meteca è una società svizzera fondata nel 2018 da Daniela Antonietti, che, dopo aver lavorato per anni in Arduino, ha deciso di creare la propria azienda con lo scopo di raccogliere al suo interno una nuova leva di talenti.

Il primo progetto che Meteca ha presentato al pubblico è Briki MBC® un modulo con la potenza di una scheda realmente innovativa. 
Questo è un concreto collegamento tra il mondo dell’industria e quello dei makers e dei FabLab. Un approccio perfetto per tutte le imprese ed i manager che vogliono ottenere nuove idee per rendere concretamente smart il proprio business.

“Meteca, con il marchio Briki MBC®, si pone come obiettivo di essere la tecnologia che renderà più facile il passaggio dall’idea di un prodotto, al suo prototipo, sino alla produzione industriale. Al contempo vuole essere un ponte tra il mondo dell’industria e quello dei cosiddetti makers, un “movimento” nato all’inizio degli anni 2000.
Un’azienda che vuole lanciare un nuovo prodotto, ad oggi utilizza sistemi che permettono di prototipare in maniera rapida, ma che necessitano di un gran dispendio di risorse per arrivare alla fase di produzione.
I reparti ricerca e sviluppo delle aziende con Briki hanno
l’opportunità di usare gli stessi processi e tools del mondo maker, senza più essere penalizzati, in fase di certificazione, da prodotti che necessitino di essere completamente ridisegnati.
Briki MBC® è un prodotto già certificato, con caratteristiche industriali che però guarda anche al mondo degli hobbisti, sia per quanto riguarda la compatibilità e flessibilità del codice che la semplicità di utilizzo.”

Oltre a quanto raccontato, Briki MBC® ha queste particolarità: due cervelli complementari con proprietà differenti (calcolo e controllo), e soprattutto, l’innovativo sistema liquido di scambio dati. Questo si traduce in una potenza di calcolo maggiore, in un elevato risparmio energetico e nell’elasticità di applicazione ad ogni richiesta del cliente finale.

“Vorremmo portare quante più aziende possibili ad utilizzare questo modulo con la consapevolezza che ha tutte le potenzialità di una board standard e che – rispetto ad altre schede elettroniche – una volta progettata la soluzione, sarà possibile un impiego immediato in ambito industriale molto semplificato”

C’è un’ulteriore garanzia per le aziende che voglio innovare nel mondo IoT. Briki MBC®, infatti, è una piattaforma open source per permettere lo sviluppo di nuove idee da parte di makers e università. Allo stesso tempo, grazie al suo crypto-chip, garantisce la sicurezza e la privacy di tutti i progetti realizzati in azienda.

Concludendo possiamo affermare che chi vuole lavorare con Meteca, non lo fa solo innovando in modo efficace, ma ottiene fin da subito l’assistenza di alto livello fornita dal suo staff, assicurandosi così una maggiore velocità nello sviluppo dei progetti.Scoprite di più su Meteca e le applicazioni di Briki®, clicca qui.